Logo_LAMP_02
Lampada ai miei passi è la tua parola

 

Questo sito web utilizza i cookies
Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se continui ad utilizzare il sito, assumiamo che tu accetti di ricevere i cookie da questo sito web
home OK Libri Online

COMPENDIO DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA

COMPENDIO DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA

 

INTRODUZIONE - UN UMANESIMO INTEGRALE E SOLIDALE

 

a) All'alba del terzo millennio  

b) Il significato del documento  

c) Al servizio della piena verità dell'uomo  

d) Nel segno della solidarietà, del rispetto e dell'amore  

PARTE PRIMA

 

CAPITOLO PRIMO - IL DISEGNO DI AMORE DI DIO PER L'UMANITÀ

 

I. L'AGIRE LIBERANTE DI DIO NELLA STORIA DI ISRAELE  

a)La prossimità gratuita di Dio  

b) Principio della creazione e agire gratuito di Dio  

II. GESÙ CRISTO COMPIMENTO DEL DISEGNO DI AMORE DEL PADRE  

a) In Gesù Cristo si compie l'evento decisivo della storia di Dio con gli uomini  

b) La rivelazione dell'Amore trinitario  

III. LA PERSONA UMANA NEL DISEGNO DI AMORE DI DIO  

a) L'Amore trinitario, origine e meta della persona umana  

b) La salvezza cristiana: per tutti gli uomini e di tutto l'uomo  

c) Il discepolo di Cristo quale nuova creatura  

d) Trascendenza della salvezza e autonomia delle realtà terrene  

IV. DISEGNO DI DIO E MISSIONE DELLA CHIESA  

a) La Chiesa, segno e tutela della trascendenza della persona umana  

b) Chiesa, Regno di Dio e rinnovamento dei rapporti sociali  

c) Cieli nuovi e terra nuova  

d) Maria e il Suo «fiat» al disegno d'amore di Dio  

CAPITOLO SECONDO - MISSIONE DELLA CHIESA E DOTTRINA SOCIALE

 

I. EVANGELIZZAZIONE E DOTTRINA SOCIALE  

a) La Chiesa, dimora di Dio con gli uomini  

b) Fecondare e fermentare la società con il Vangelo  

c) Dottrina sociale, evangelizzazione e promozione umana  

d) Diritto e dovere della Chiesa  

II. LA NATURA DELLA DOTTRINA SOCIALE  

a) Un conoscere illuminato dalla fede  

b) In dialogo cordiale con ogni sapere  

c) Espressione del ministero d'insegnamento della Chiesa  

d) Per una società riconciliata nella giustizia e nell'amore  

e) Un messaggio per i figli della Chiesa e per l'umanità  

f) Nel segno della continuità e del rinnovamento  

III. LA DOTTRINA SOCIALE NEL NOSTRO TEMPO: CENNI STORICI  

a) L'avvio di un nuovo cammino  

b) Dalla «Rerum novarum» ai nostri giorni  

c) Nella luce e sotto l'impulso del Vangelo  

CAPITOLO TERZO - LA PERSONA UMANA E I SUOI DIRITTI

 

I. DOTTRINA SOCIALE E PRINCIPIO PERSONALISTA  

II. LA PERSONA UMANA «IMAGO DEI»  

a) Creatura ad immagine di Dio  

b) Il dramma del peccato  

c) Universalità del peccato e universalità della salvezza  

III. LA PERSONA UMANA E I SUOI MOLTI PROFILI  

A) L'UNITÀ DELLA PERSONA  

B) APERTURA ALLA TRASCENDENZA E UNICITÀ DELLA PERSONA  

a) Aperta alla trascendenza  

b) Unica e irripetibile  

c) Il rispetto della dignità umana  

C) LA LIBERTÀ DELLA PERSONA  

a) Valore e limiti della libertà  

b) Il vincolo della libertà con la verità e la legge naturale  

D) L'UGUAGLIANZA IN DIGNITÀ DI TUTTE LE PERSONE  

E) LA SOCIALITÀ UMANA  

IV. I DIRITTI UMANI  

a) Il valore dei diritti umani  

b) La specificazione dei diritti  

c) Diritti e doveri  

d) Diritti dei popoli e delle Nazioni  

e) Colmare la distanza tra lettera e spirito  

CAPITOLO QUARTO - I PRINCIPI DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA

 

I. SIGNIFICATO E UNITÀ  

II. IL PRINCIPIO DEL BENE COMUNE  

a) Significato e principali implicazioni  

b) La responsabilità di tutti per il bene comune  

c) I compiti della comunità politica  

III. LA DESTINAZIONE UNIVERSALE DEI BENI  

a) Origine e significato  

b) Destinazione universale dei beni e proprietà privata  

c) Destinazione universale dei beni e opzione preferenziale per i poveri  

IV. IL PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETÀ  

a) Origine e significato  

b) Indicazioni concrete  

V. LA PARTECIPAZIONE  

a) Significato e valore  

b) Partecipazione e democrazia  

VI. IL PRINCIPIO DI SOLIDARIETÀ  

a) Significato e valore  

b) La solidarietà come principio sociale e come virtù morale  

c) Solidarietà e crescita comune degli uomini  

d) La solidarietà nella vita e nel messaggio di Gesù Cristo  

VII. I VALORI FONDAMENTALI DELLA VITA SOCIALE  

a) Rapporto tra principi e valori  

b) La verità  

c) La libertà  

d) La giustizia  

VIII. LA VIA DELLA CARITÀ  

PARTE SECONDA

 

CAPITOLO QUINTO - LA FAMIGLIA CELLULA VITALE DELLA SOCIETÀ

 

I. LA FAMIGLIA PRIMA SOCIETÀ NATURALE  

a) L'importanza della famiglia per la persona  

b) L'importanza della famiglia per la società  

II. IL MATRIMONIO FONDAMENTO DELLA FAMIGLIA  

a) Il valore del matrimonio  

b) Il sacramento del matrimonio  

III. LA SOGGETTIVITÀ SOCIALE DELLA FAMIGLIA  

a) L'amore e la formazione di una comunità di persone  

b) La famiglia è il santuario della vita  

c) Il compito educativo  

d) Dignità e diritti dei bambini  

IV. LA FAMIGLIA PROTAGONISTA DELLA VITA SOCIALE  

a) Solidarietà familiare  

b) Famiglia, vita economica e lavoro  

V. LA SOCIETÀ A SERVIZIO DELLA FAMIGLIA  

CAPITOLO SESTO - IL LAVORO UMANO

 

I. ASPETTI BIBLICI  

a) Il compito di coltivare e custodire la terra  

b) Gesù uomo del lavoro  

c) Il dovere di lavorare  

II. IL VALORE PROFETICO DELLA «RERUM NOVARUM»  

III. LA DIGNITÀ DEL LAVORO  

a) La dimensione soggettiva e oggettiva del lavoro  

b) I rapporti tra lavoro e capitale  

c) Il lavoro, titolo di partecipazione  

d) Rapporto tra lavoro e proprietà privata  

e) Il riposo festivo  

IV. IL DIRITTO AL LAVORO  

a) Il lavoro è necessario  

b) Il ruolo dello Stato e della società civile nella promozione del diritto al lavoro  

c) La famiglia e il diritto al lavoro  

d) Le donne e il diritto al lavoro  

e) Lavoro minorile  

f) L'emigrazione e il lavoro  

g) Il mondo agricolo e il diritto al lavoro  

V. DIRITTI DEI LAVORATORI  

a) Dignità dei lavoratori e rispetto dei loro diritti  

b) Il diritto all'equa remunerazione e distribuzione del reddito  

c) Il diritto di sciopero  

VI. SOLIDARIETÀ TRA I LAVORATORI  

a) L'importanza dei sindacati  

b) Nuove forme di solidarietà  

VII. LE «RES NOVAE» DEL MONDO DEL LAVORO  

a) Una fase di transizione epocale  

b) Dottrina sociale e «res novae»  

CAPITOLO SETTIMO - LA VITA ECONOMICA

 

I. ASPETTI BIBLICI  

a) L'uomo, povertà e ricchezza  

b) La ricchezza esiste per essere condivisa  

II. MORALE ED ECONOMIA  

III. INIZIATIVA PRIVATA E IMPRESA  

a) L'impresa e i suoi fini  

b) Il ruolo dell'imprenditore e del dirigente d'azienda  

IV. ISTITUZIONI ECONOMICHE AL SERVIZIO DELL'UOMO  

a) Ruolo del libero mercato  

b) L'azione dello Stato  

c) Il ruolo dei corpi intermedi  

d) Risparmio e consumo  

V. LE «RES NOVAE» IN ECONOMIA  

a) La globalizzazione: le opportunità e i rischi  

b) Il sistema finanziario internazionale  

c) Il ruolo della comunità internazionale nell'epoca dell'economia globale  

d) Uno sviluppo integrale e solidale  

e) La necessità di una grande opera educativa e culturale  

CAPITOLO OTTAVO - LA COMUNITÀ POLITICA

 

I. ASPETTI BIBLICI  

a) La signoria di Dio  

b) Gesù e l'autorità politica  

c) Le prime comunità cristiane  

II. IL FONDAMENTO E IL FINE DELLA COMUNITÀ POLITICA  

a) Comunità politica, persona umana e popolo  

b) Tutelare e promuovere i diritti umani  

c) La convivenza basata sull'amicizia civile  

III. L'AUTORITÀ POLITICA  

a) Il fondamento dell'autorità politica  

b) L'autorità come forza morale  

c) Il diritto all'obiezione di coscienza  

d) Il diritto di resistere  

e) Infliggere le pene  

IV. IL SISTEMA DELLA DEMOCRAZIA  

a) I valori e la democrazia  

b) Istituzioni e democrazia  

c) Le componenti morali della rappresentanza politica  

d) Strumenti di partecipazione politica  

e) Informazione e democrazia  

V. LA COMUNITÀ POLITICA A SERVIZIO DELLA SOCIETÀ CIVILE  

a) Il valore della società civile  

b) Il primato della società civile  

c) L'applicazione del principio di sussidiarietà  

VI. LO STATO E LE COMUNITÀ RELIGIOSE  

A) LA LIBERTÀ RELIGIOSA, UN DIRITTO UMANO FONDAMENTALE  

B) CHIESA CATTOLICA E COMUNITÀ POLITICA  

a) Autonomia e indipendenza  

b) Collaborazione  

CAPITOLO NONO - LA COMUNITÀ INTERNAZIONALE

 

I. ASPETTI BIBLICI  

a) L'unità della famiglia umana  

b) Gesù Cristo prototipo e fondamento della nuova umanità  

c) La vocazione universale del cristianesimo  

II. LE REGOLE FONDAMENTALI DELLA COMUNITÀ INTERNAZIONALE  

a) Comunità internazionale e valori  

b) Relazioni fondate sull'armonia tra ordine giuridico e ordine morale  

III. L'ORGANIZZAZIONE DELLA COMUNITÀ INTERNAZIONALE  

a) Il valore delle Organizzazioni internazionali  

b) La personalità giuridica della Santa Sede  

IV. LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO  

a) Collaborazione per garantire il diritto allo sviluppo  

b) Lotta alla povertà  

c) Il debito estero  

CAPITOLO DECIMO - SALVAGUARDARE L'AMBIENTE

 

I. ASPETTI BIBLICI  

II. L'UOMO E L'UNIVERSO DELLE COSE  

III. LA CRISI NEL RAPPORTO TRA UOMO E AMBIENTE  

IV. UNA COMUNE RESPONSABILITÀ  

a) L'ambiente, un bene collettivo  

b) L'uso delle biotecnologie  

c) Ambiente e condivisione dei beni  

d) Nuovi stili di vita  

CAPITOLO UNDICESIMO - LA PROMOZIONE DELLA PACE

 

I. ASPETTI BIBLICI  

II. LA PACE: FRUTTO DELLA GIUSTIZIA E DELLA CARITÀ  

III. IL FALLIMENTO DELLA PACE: LA GUERRA  

a) La legittima difesa  

b) Difendere la pace  

c) Il dovere di proteggere gli innocenti  

d) Misure contro chi minaccia la pace  

e) Il disarmo  

f) La condanna del terrorismo  

IV. IL CONTRIBUTO DELLA CHIESA ALLA PACE  

PARTE TERZA

 

CAPITOLO DODICESIMO - DOTTRINA SOCIALE E AZIONE ECCLESIALE

 

I. L'AZIONE PASTORALE IN AMBITO SOCIALE  

a) Dottrina sociale e inculturazione della fede  

b) Dottrina sociale e pastorale sociale  

c) Dottrina sociale e formazione  

d) Promuovere il dialogo  

e) I soggetti della pastorale sociale  

II. DOTTRINA SOCIALE ED IMPEGNO DEI FEDELI LAICI  

a) Il fedele laico  

b) La spiritualità del fedele laico  

c) Agire con prudenza  

d) Dottrina sociale ed esperienza associativa  

e) Il servizio nei diversi ambiti della vita sociale  

1. Il servizio alla persona umana  

2. Il servizio alla cultura  

3. Il servizio all'economia  

4. Il servizio alla politica  

CONCLUSIONE - PER UNA CIVILTÀ DELL'AMORE

 

a) L'aiuto della Chiesa all'uomo contemporaneo  

b) Ripartire dalla fede in Cristo  

c) Una salda speranza  

d) Costruire la «civiltà dell'amore»  

APPENDICI  

Sigle  

Abbreviazioni bibliche  

Lettera del Card. Angelo Sodano  

Presentazione  

Indice dei Riferimenti  

Indice Analitico  

III Edizione  
© Copyright 2004 - Libreria Editrice Vaticana  
Autore : Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace
 
Copyright © 2018 Lampadaaimieipassi.it
mf4web_logow